Polo Marconi della Spezia
Polo Universitario della Spezia
Scuola Politecnica - Università degli Studi di Genova
Università degli Studi di Genova
Design Navale e Nautico

DESIGN NAVALE E NAUTICO

Corso di Laurea Magistrale in Design Navale e Nautico

Informazioni sul corso

Il percorso formativo prevede il contributo di discipline teoriche e critiche con l’obiettivo di fornire una solida base metodologica, una conoscenza scientifica avanzata e di sviluppare capacità di ricerca individuale, di apprendimento continuo, di pianificazione e finalizzazione strategica del progetto.

 

Gli obiettivi formativi

Il Corso di laurea utilizza in modo sinergico le competenze e le conoscenze dei dipartimenti dui due atenei che partecipano alla preparazione del laureato: le competenze scientifiche e tecniche proprie del settore (architettura navale, costruzioni e impianti, fluidodinamica, ecc.) vengono integrate da conoscenze nell'area della rappresentazione, della comunicazione, della storia. Nei laboratori di progetto si sperimentano le conoscenze acquisite nei diversi corsi. Le competenze espresse dai profili in uscita riguardano:

 

  • capacità di progetto integrato delle qualità estetiche, formali, funzionali dei prodotti nautici;
  • capacità di controllo progettuale di processi di produzione in serie e one off;
  • capacità di gestione strategica del progetto grazie alla previsione di evoluzione degli scenari di mercato integrata alla capacità di comunicazione dei contenuti di progetto e di prodotto;
  • capacità di operare su un’ampia scala di intervento a partire degli accessori per la nautica, sino all’allestimento degli interni a seconda delle finalità d’uso dei differenti prodotti.

 

Gli sbocchi occupazionali

I laureati in Design navale e nautico trovano ampio gradimento all’interno di realtà professionali e aziendali nel settore della progettazione e produzione nautica.

 

Tale settore è particolarmente rilevante per l’economia nazionale e quindi pone le figure formate in una logica di supporto e di valorizzazione dei fattori competitivi dell’industria italiana. Il settore, infatti, è da tempo internazionalemente riconosciuto come una specificità nazionale in tutti i suoi principali comparti quali la nautica da diporto, i mega-yacht (di cui l’Italia è leader mondiale), le navi da crociera, i traghetti, le imbarcazioni da regata, gli accessori e gli allestimenti per la nautica.